Durante la gravidanza, i cambiamenti ormonali possono influenzare significativamente la salute orale delle donne causando problemi come sanguinamento gengivale, sensibilità dentale e aumento del rischio di carie.
Scopriamo insieme come prevenirli e prendersi cura della propria salute orale in un momento così speciale.
Il sanguinamento gengivale è una delle problematiche più frequenti durante la gravidanza.
Questo sintomo è causato principalmente dall’aumento dei livelli di progesterone ed estrogeni, che possono rendere le gengive
più sensibili e suscettibili all’infiammazione.

Durante la gravidanza, molte donne possono sperimentare sensibilità dentale, specialmente al freddo o al caldo.
Questo fenomeno può essere attribuito ai cambiamenti nei livelli di ormoni e alla maggiore vascolarizzazione delle gengive.
La sensibilità dentale può rendere scomodi alcuni cibi e bevande, ma è importante continuare a mantenere una corretta igiene orale.

Durante la gravidanza, le donne possono essere più suscettibili alla formazione di carie dentali a causa di diversi fattori. I cambiamenti ormonali
possono influenzare la composizione della saliva, riducendo la sua capacità di neutralizzare gli acidi e proteggere lo smalto dei denti.

Mantenere una dieta equilibrata, limitare il consumo di cibi e bevande zuccherati e fare regolari visite dal dentista per una pulizia professionale
e una valutazione della salute dentale sono cruciali per prevenire il rischio di carie durante la gravidanza.

In sintesi, durante la gravidanza è importante essere consapevoli dei potenziali problemi dentali e prendere misure preventive per mantenere una corretta igiene orale e prevenire complicazioni.

Per maggiori informazioni o per prenotare una visita di controllo presso la nostra clinica chiama lo 0573 530471 o scrivici su Whatsapp al
345 3053213.