Freddo e sensibilità dentale: la stagione può influenzare questo fenomeno?

Freddo e sensibilità dentale: la stagione può influenzare questo fenomeno?

Numerose persone soffrono di ipersensibilità ai denti: una forte sensazione di disagio durante il consumo di cibi e bevande calde o fredde, e di alimenti particolarmente dolci o acidi.

Non tutti sono consapevoli che questo fastidio si presenta anche con l’arrivo del clima più freddo, durante l’autunno e l’inverno.

Quando i denti vengono esposti a temperature molto basse – o, viceversa, eccessivamente alte – si contraggono e si dilatano. Questo movimento può causare microcrepe nello smalto, lasciando esposte le terminazioni nervose al di sotto della superficie.

È per questo motivo che spesso la sensibilità dentale diventa evidente con l’arrivo del freddo.

In genere, la sensibilità dentale stagionale non è dovuta ad altre cause specifiche, ma può verificarsi più facilmente in presenza di:

  • igiene orale insufficiente
  • bruxismo
  • malattia parodontale
  • carie
  • utilizzo di agenti sbiancanti
  • consumo frequente di alimenti acidi

Prendersi cura della propria salute orale con regolari visite dal dentista è il primo passo per combattere questo fastidioso fenomeno.

Cocchi è il tuo CENTRO.

Prenota adesso una visita di controllo presso la nostra clinica chiamando lo 0573 530471 o mandando un messaggio whatsapp al 345 3053213.